Perchè questo gran parlare di una nuova App Signal di messaggistica antagonista di WhatsApp? Dopo il consiglio di Elon Musk ad installare Signal al posto di WhatsApp molti utenti si stanno domandando di cosa si stia parlando effettivamente. Il cambio delle regole di utilizzo di WhatsApp ha messo in agitazione la comunità di utenti di questa famosa App e il suggerimento di Elon Musk ha fatto il resto scatenando un vero e proprio Tzunami di download.

Vediamo però insieme che cosa è l’App Signal, come si scarica e di quali funzionalità particolari dispone al posto di WhatsApp.

L’App Signal è più sicura

Dopo la pubblicazione delle nuove regole secondo cui Whatsapp richiede il consenso per autorizzare il passaggio delle informazioni relative al proprio account verso Facebook (che la controlla, ricordiamo infatti che il proprietario di WhatsApp è Zuckemberg), molti utenti stanno passando verso app di messaggistica alternative, in particolare Signal, suggerita da Elon Musk.
Signal è una nuova App nata nel 2014 grazie ad una startup americana.
La caratteristica che rende Signal interessante in questo particolare momento è qualla di non conservare i dati degli utenti e di criptare le chat con chiavi libere e verificabili . In un certo senso l’App Signal ha risvegliato lo spirito «open source» delle app dei primi anni 2000 e in un certo senso rivoluzionario di fronte alla prepotenza dei colossi del web che ormai la fanno da padrone cancellando account a loro discrezione senza il minimo rispetto delle libertà democratiche vigenti nei singoli stati.

App Signal, le funzionalità

Le principali e più utilizzate funzioni di WhatsApp sono disponibili oltre a nuove funzioni che saranno molto apprezzate e che senza dubbio mancano ancora da WhatsApp come per esempio la possibilità di cancellare messaggi a tempo.
Come per Whatsapp sono disponibili le seguenti funzioni:

  • condivisione foto/video
  • condivisione audio e messaggi vocali
  • possibilità di utilizzare l’ambiente desktop
  • possibilità di effettuare call telefoniche
  • condivisione della posizione Gps
  • possibilità di effettuare chiamate e videochiamate di gruppo fino a cinque persone.
  • possibilità di impostare l’autodistruzione a tempo dei messaggi (da 5 secondi ad una settimana)
    Il punto di forza di Signal rispetto a WhatsApp è nella garanzia della privacy tramite l’uso di algoritmi di cifratura. Per esempio periodicamente Signal genera nuove chiavi crittografiche .

Come ìnstallare Signal

  1. Prima di tutto andare su PlayStore e cercare l’App Signal quindi premere Installa

2. A questo punto inizierà il download dell’APP e si vedrà lo stato dello scaricamento sul dispositivo indicato con un semicerchio che aumenta fino a completarsi al 100%

3. Una volta completato il download sarà possibile, cliccando sul bottone Apri, lanciare la nostra nuova APP

4. A questo punto si potrà configurare Signal per il primo utilizzo, digitando il proprio numero di cellulare e cliccando sul bottone Avanti

5. Successivamente sarà richiesto di poter inviare un codice di verifica al proprio numero

6. Una volta ricevuto il codice il sistema provvederà in modo del tutto automatico al caricamento e alla verifica della propria identità.

A questo punto Signal è utilizzabile!

Se si preferisce utilizzare la versione desktop questa appare in questo modo:

Se ti è stato utile l’articolo, condividilo e lascia un commento!

Buona Navigazione con le MiniGuide di Internet!

Related Posts

5 thoughts on “Signal ed Elon Musk

  1. You made a number of fine points there. I did a search on the subject and found the majority of people will have the same opinion with your blog. Kevyn Ingmar Marc

  2. Article is really excellent. Every time I read it,
    Really thank you for this beautiful article, it was a very informative articlee.

Comments are closed.